Fase C: basta con i docenti che bivaccano nei corridoi

La Tecnica della Scuoladi Silvana La Porta
Sulla questione delle assunzioni della fase C Max Bruschi non usa mezzi termini e lancia accuse precise e pesanti. “Molti docenti che hanno “preso servizio” nella fase C – afferma Bruschi – si trovano a bivaccare nei corridoi.

Lo trovo uno sconcio. Quasi nessuno ha avuto il doveroso confronto con il DS, curriculum alla mano. Poi, ci sono le fantastiche eccezioni. Ma, per l’appunto non rappresentano, oggi, la regola.”

Alla fine sorge il terribile dubbio, che aleggia nelle menti di tutti: sono state semplicemente un clamoroso errore le assunzioni in fase C? Al tempo, quel regista che trova sempre il perfetto finale, l’ardua sentenza…

Leggi l’articolo integrale

Visite: 1019