Ecco come usare 1.1.1.1, i DNS che rispettano la privacy

La Stampadi ANDREA NEPORI (La Stampa)
Cloudflare ha lanciato un nuovo servizio di risoluzione degli indirizzi IP gratuito e sicuro, con prestazioni superiori rispetto alle soluzioni di Google e Cisco.
L’indirizzo di riferimento, 1.1.1.1, è stato messo a disposizione da APNIC, l’ente che gestisce l’allocazione degli indirizzi IP per le regioni dell’Asia-Pacifico e dell’Oceania.

La privacy dei dati di navigazione non è l’unico vantaggio del nuovo servizio. Cloudflare promette infatti prestazioni superiori ai DNS di Google (8.8.8.8 – 8.8.4.4) e a quelli di OpenDNS, gestiti dalla multinazionale Cisco, che gli utenti avanzati già da tempo utilizzano in alternativa ai DNS gestiti dai provider Internet.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 141

 venerdì 8 Giugno 2018
Tecnologia
, , , ,