Scuola, il concorso per i docenti è davvero troppo difficile?

di Daniele Checchi e Maria De Paola (Fonte: lavoce.info)
Una selezione più severa degli insegnanti. Succede nei concorsi a cattedra per i docenti delle scuole. Perché in palio non ci sono semplici punteggi ma posti di lavoro. Gli esclusi protestano, ma una valutazione più rigorosa va a tutto vantaggio della qualità dell’insegnamento.

Leggi tutto… Scuola, il concorso per i docenti è davvero troppo difficile?

Visite: 86

Via libera della Camera al decreto scuola e ricerca

Il Sole 24 OreSì definitivo dell’Aula della Camera al decreto legge n. 62/2015 con le disposizioni urgenti in materia di funzionalità del sistema scolastico e della ricerca.

Tra le misure contenute nel decreto legge norme per l’assunzione di docenti della scuola dell’infanzia, lo stanziamento di fondi per il prolungamento del programma “Scuole belle” (64 milioni di euro), finanziamenti per 12,2 milioni all’anno destinati agli alunni disabili che frequentano le paritarie e fondi per un bonus di 500 euro per i diciottenni, con l’estensione della card per consumi culturali anche agli studenti extracomunitari residenti in Italia.

Leggi tutto… Via libera della Camera al decreto scuola e ricerca

Visite: 67

Le nuove Classi di concorso: più possibilità per i laureati

La Tecnica della ScuolaGli ingegneri potranno insegnare «matematica e scienze» alle scuole medie. Ai laureati in scienze politiche si apriranno le porte per accedere all’abilitazione nelle «discipline giuridiche-economiche» (finora erano esclusi).

Leggi tutto… Le nuove Classi di concorso: più possibilità per i laureati

Visite: 4755

Quale sorte per i non abilitati?

La Tecnica della ScuolaIn base a quanto attualmente previsto dalla legge sulla Buona Scuola (Legge 107/2015) le perplessità sembrano chiarite per gli insegnanti che già possiedono l’abilitazione: i docenti, infatti, verranno utilizzati per le supplenze, mentre le supplenze possono venire assegnate soltanto ai docenti abilitati, avendo cancellato la normativa la cosiddetta Terza Fascia, i cui membri potevano essere chiamati per le supplenze anche in mancanza di abilitazione.

Leggi tutto… Quale sorte per i non abilitati?

Visite: 861