Digitale a scuola, sì ma con criterio. Attenti agli studenti da videogame

Corriere della Seradi Valentina Santarpia
Ma c’è digitale e digitale: possono cambiare moltissimo gli stili degli alunni, in base all’uso che si fa degli strumenti, e anche in base alla consapevolezza con cui si usano: un «ludico» non ha le stesse performance di un «pratico» e neanche di un «eccellente».

Leggi tutto… Digitale a scuola, sì ma con criterio. Attenti agli studenti da videogame

Visite: 96

Gli studenti dell’era digitale: automi o pensatori critici?

Il Fatto Quotidianodi Enrico Nardelli, Professore universitario di Informatica
Il termine “pensiero computazionale”, dopo essere stato ufficialmente accettato nel mondo giuridico con la pubblicazione della legge 107/2015 (“La Buona Scuola”) è entrato anche nella pratica didattica col Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD), che ha riconosciuto attività di questo tipo come essenziali per la formazione degli studenti nell’era digitale.

Leggi tutto… Gli studenti dell’era digitale: automi o pensatori critici?

Visite: 193

Microsoft, ultimo anno di vita per Windows Vista

ANSA.itWindows Vista, il poco amato sistema operativo lanciato da Microsoft nel 2007, è entrato nel suo ultimo anno di vita. La piattaforma ha un supporto esteso fino all’11 aprile 2017, dopo di che non ci saranno più aggiornamenti di sicurezza, assistenza tecnica e risoluzione delle falle.

Leggi tutto… Microsoft, ultimo anno di vita per Windows Vista

Visite: 34

Linguaggio SQL: funzioni di aggregazione e raggruppamenti

Linguaggio SQL

L’aggregazione è una forma di interrogazione attraverso cui si ottengono risultati riepilogativi del contenuto di una tabella; a tale scopo si utilizzano delle funzioni speciali che restituiscono un solo valore, e come tali concorrono a creare un’unica riga.

Spesso è invece necessario calcolare funzioni aggregate su sotto-gruppi di tuple, come, ad esempio, fornire il numero di alunni per ogni classe.
Per ottenere il risultato desiderato, occorre forzare un raggruppamento di tuple tramite la clausola GROUP BY.

Leggi la dispensa

Visite: 254

Linguaggio SQL: vincoli di integrità dei dati

Linguaggio SQL

Un database non deve solamente memorizzare i dati, ma garantire che i dati memorizzati siano corretti; se i dati sono imprecisi o incoerenti, l’integrità di tali dati può essere violata, minando l’affidabilità del database.

Per garantire l’integrità dei dati (data integrity), il linguaggio SQL fornisce vari vincoli di integrità, regole che vengono applicate alle tabelle e che vincolano i valori che possono essere inseriti. E’ possibile applicare vincoli su singole colonne o anche su più tabelle.

Leggi tutto… Linguaggio SQL: vincoli di integrità dei dati

Visite: 332