Ecco come usare 1.1.1.1, i DNS che rispettano la privacy

La Stampadi ANDREA NEPORI (La Stampa)
Cloudflare ha lanciato un nuovo servizio di risoluzione degli indirizzi IP gratuito e sicuro, con prestazioni superiori rispetto alle soluzioni di Google e Cisco.
L’indirizzo di riferimento, 1.1.1.1, è stato messo a disposizione da APNIC, l’ente che gestisce l’allocazione degli indirizzi IP per le regioni dell’Asia-Pacifico e dell’Oceania.

Leggi tutto… Ecco come usare 1.1.1.1, i DNS che rispettano la privacy

Visite: 127

Cina, una scuola misura l’attenzione degli studenti con il riconoscimento facciale

WIRED.itdi Diletta Parlangeli
La scuola media Hangzhou n. 11 ha installato uno smart classroom behavior management system, che leggerà espressioni e movimenti facciali dei ragazzi per studiare i loro livelli di attenzione. Sarà capace di identificare sentimenti come felicità, rabbia, repulsione, paura e confusione.

Leggi tutto… Cina, una scuola misura l’attenzione degli studenti con il riconoscimento facciale

Visite: 42

Il GDPR a Scuola, per rilanciarne il ruolo educativo nell’era digitale: ecco come

Agenda Digitaledi Antonio Fini
Anche il mondo della scuola, con una certa apprensione soprattutto da parte di dirigenti scolastici e DSGA, sta attendendo il 25 maggio prossimo. Data fatidica, nella quale entrerà in vigore il Regolamento generale europeo della privacy.

Leggi tutto… Il GDPR a Scuola, per rilanciarne il ruolo educativo nell’era digitale: ecco come

Visite: 230

Niente WhatsApp per i minori di 16 anni

La Stampadi ANDREA DANIELE SIGNORELLI
Per gli adolescenti di tutta Europa sarà sicuramente un brutto colpo: WhatsApp, il servizio di messaggistica di proprietà di Facebook, ha alzato l’età minima per utilizzare la piattaforma da 13 a 16 anni. Una decisione presa per andare incontro alle richieste del GDPR , il nuovo regolamento sulla protezione dei dati personali che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio.

Leggi tutto… Niente WhatsApp per i minori di 16 anni

Visite: 68

Cyberbullismo, ecco cosa cambia a scuola con la legge

La Stampadi SKUOLA.NET
Per capire a pieno gli effetti positivi e i benefici derivanti dalla legge da poco approvata, e soprattutto cosa cambierà tra i banchi di scuola, Skuola.net ha interpellato l’On. Giuditta Pini.
“All’interno delle scuole ci sarà un referente che gestirà le iniziative per contrastare il cyberbullismo, cercando di formare docenti e studenti su come riconoscerlo e come contrastarlo. Le scuole potranno fare iniziative mirate sulla legalità e sull’uso consapevole di internet…”

Leggi tutto… Cyberbullismo, ecco cosa cambia a scuola con la legge

Visite: 173