In tutte le classi non oltre 20 alunni? Giuliani: un sogno, portano a 22 quelle coi disabili

La Tecnica della ScuolaL’osservazione è stata fatta da Alessandro Giuliani, direttore della Tecnica della Scuola, nel corso della rubrica settimanale “L’angolo del direttore”, andata in onda su Radio Cusano Campus il 13 febbraio. A Giuliani è stato chiesto se è giusto che le classi siano frequentate da non oltre 20 alunni: “su questo siamo tutti d’accordo – ha risposto – perché, anche per esperienza personale, posso dire che il gruppo sopra i 22-23 allievi diventa pesante da gestire.
Leggi tutto… In tutte le classi non oltre 20 alunni? Giuliani: un sogno, portano a 22 quelle coi disabili

Visite: 53

Che scuola ci raccontano i social?

education 2.0di Raimondo Bolletta (docente comandato presso il Cede e l’Invalsi e dirigente scolastico)
I social, come in uno specchio distorto, ci mostrano una scuola che beccheggia come una nave nel mare in tempesta.
Vedo che la barca sembra aver perso la rotta, che l’armatore non ha detto con chiarezza verso quale porto dirigersi. Ogni tanto si arricchisce e si ravvivano le dotazioni, si potenzia l’equipaggio ma l’ordine è di galleggiare, resistere che poi si vedrà.

Leggi tutto… Che scuola ci raccontano i social?

Visite: 34

Formazione insegnanti, al via il piano Miur da 325 milioni

Il Sole 24 Oredi Alessia Tripodi
Nel piano di formazione, spiega il Miur, saranno coinvolti tutti i docenti di ruolo per un totale di circa 750 mila persone. Dei 325 milioni messi a disposizione, 120 milioni sono previsti dalla legge 107/2015 – ovvero la Buona Scuola – , 160 milioni derivano da fondi Pon e i restanti 45 milioni da altri fondi Miur.
Nove le priorità tematiche dei corsi: dal digitale alle lingue, dall’alternanza scuola-lavoro, all’inclusione, alla prevenzione del disagio giovanile, all’autonomia didattica.

Leggi tutto… Formazione insegnanti, al via il piano Miur da 325 milioni

Visite: 186

Scuola, si cambia: maturità con due soli scritti e voti a lettere fino alle medie

la Repubblicadi Salvo Intravaia
RIVOLUZIONE per gli esami di maturità: le prove scritte passano da tre e due, cambiano i punteggi e la composizione delle commissioni e spunta una prova Invalsi che dovrà mettere fine alle polemiche che ogni anno contrappongono Nord e Sud per i troppi studenti meridionali maturati con 100 e lode.
Test che non influirà sul voto finale, ma il cui esito sarà riportato sulla scheda di valutazione conclusiva che affianca la pagella.

Leggi tutto… Scuola, si cambia: maturità con due soli scritti e voti a lettere fino alle medie

Visite: 187

La Buona Scuola ripete l’anno

la Repubblicadi Salvo Intravaia
Precariato, supplenze, arretratezza e demotivazione degli insegnanti, scollamento con il mondo del lavoro, sicurezza degli edifici.
La riforma fortemente voluta da Renzi dopo la sua prima applicazione, come raccontiamo nel dettaglio, ha centrato solo in piccola parte gli obiettivi.
Riuscirà a colmare il divario nella nuova stagione scolastica? Le premesse purtroppo sembrano essere negative e l’autunno, dai prof fuori ruolo ai posti vacanti, si annuncia ancora una volta “caldo” e ricco di disagi

Leggi tutto… La Buona Scuola ripete l’anno

Visite: 43