Il contagio emotivo sui social: dinamiche e pericoli

di Alessandro Sinibaldi (esperto di sicurezza cibernetica presso il CERT-PA AgID)
Attraverso i social, sfruttando l’aspetto emotivo dei post, è possibile creare vere e proprie onde virali di paura, sdegno, sorpresa o altre emozioni: un “umore globale” che può avere molti possibili effetti, ad esempio diventare un’arma d’attacco in un conflitto.

Leggi tutto… Il contagio emotivo sui social: dinamiche e pericoli

Visite: 35

Ritorno a scuola dopo le vacanze: ma come recuperare il giusto ritmo del sonno?

Corriere della Seradi Cristina Marrone
È partito il conto alla rovescia: tra pochi giorni si ritorna tra i banchi di scuola. Ma dopo tre mesi trascorsi a svegliarsi «con calma» e tirare tardi tra un cinema, un falò in spiaggia e un gelato dopo cena («tanto domani non c’è scuole!») come ci si adatta alla normale routine scolastica?

Leggi tutto… Ritorno a scuola dopo le vacanze: ma come recuperare il giusto ritmo del sonno?

Visite: 217

Fake news e pensiero critico: il ruolo della Scuola

di Maria Cecilia Averame
Offrire ai ragazzi strumenti e percorsi per sviluppare consapevolezza e competenze tali da non cadere nelle insidie del web, dalle fake news al cyberbullismo, è un imperativo per la scuola.

Occorre saper fornire gli strumenti e i percorsi adeguati a sviluppare consapevolezza e competenze, un “orizzonte di senso”, e la capacità di lettura dei cambiamenti. E per farlo bisogna partire dalla valorizzazione delle specificità del singolo docente.

Leggi tutto… Fake news e pensiero critico: il ruolo della Scuola

Visite: 224

Lingua italiana, così evolve sui social network

di Vera Gheno (docente universitaria, membro della redazione di consulenza linguistica dell’Accademia della Crusca)

I social sono accusati di distruggere l’italiano. In realtà la nostra lingua, immutata per secoli, sta dimostrando ottima capacità di adattamento ai nuovi media. Sono, piuttosto, gli Italiani che da molti decenni mostrano una regressione culturale che riversano sui social senza troppa attenzione alla loro reputazione.

Leggi tutto… Lingua italiana, così evolve sui social network

Visite: 126

Smartphone: adesso Apple, Google e Facebook consigliano di disintossicarsi un po’

nòva - il sole 24 OREdi ATTUALITÀ NÒVA24 TECH (Il Sole 24 Ore )
Passare troppe ore allo smartphone è un problema vero e ricorrente. Tanto che se ne sono accorti anche i protagonisti principali di questa tendenza: i produttori di App e sistemi operativi mobile. Quasi assaliti da un incontenibile senso di colpa, o forse semplicemente preoccupati di un fenomeno sociale irrefrenabile, i big della tecnologia stanno spingendo il piede sulla disconnessione.

Leggi tutto… Smartphone: adesso Apple, Google e Facebook consigliano di disintossicarsi un po’

Visite: 82