Ma i nativi digitali sono “illetterati digitali”: ecco il ruolo della Scuola


di Vittorio Midoro (dirigente di ricerca CNR)
I ragazzi nati e cresciuti in una società digitale mostrano padronanza nell’uso dei dispositivi per svolgere un’infinità di attività, realizzano e condividono foto e video, messaggi, post e email, ma questo non basta per farne dei media literate. Leggi tutto… Ma i nativi digitali sono “illetterati digitali”: ecco il ruolo della Scuola

Visite: 201

Smartphone: adesso Apple, Google e Facebook consigliano di disintossicarsi un po’

nòva - il sole 24 OREdi ATTUALITÀ NÒVA24 TECH (Il Sole 24 Ore )
Passare troppe ore allo smartphone è un problema vero e ricorrente. Tanto che se ne sono accorti anche i protagonisti principali di questa tendenza: i produttori di App e sistemi operativi mobile. Quasi assaliti da un incontenibile senso di colpa, o forse semplicemente preoccupati di un fenomeno sociale irrefrenabile, i big della tecnologia stanno spingendo il piede sulla disconnessione.

Leggi tutto… Smartphone: adesso Apple, Google e Facebook consigliano di disintossicarsi un po’

Visite: 78

SCUOLA = LICEO

di Claudio Salone
Ancora una volta il rito giornalistico a ridosso dell’Esame di Stato è stato officiato.
Seguendone la liturgia, soprattutto televisiva, si apprende che in Italia esistono solo i licei e nemmeno tutti, solo i classici e gli scientifici e nemmeno in quote proporzionali…

Il comune cittadino sa forse quali sono state le prove degli istituti tecnici e professionali? In tanti anni non mi è mai capitato di vedere intervistati all’uscita dagli esami i ragazzi dei tecnici e dei professionali.

Perché poi ci si meraviglia che in Italia abbiamo un’abnorme percentuale (52% circa) di iscritti ai licei – quindi avviati sulla filiera lunga dell’istruzione – e manchiamo, specie al nord, di figure tecniche intermedie? Perché gli ITS hanno sostanzialmente fallito nel costituire un canale formativo qualificato più breve di quello universitario?

Leggi l’articolo integrale

Visite: 109

Scuola, dove “nascono” i diplomati con 100 e lode? Il senso dell’esame di maturità

nòva - il sole 24 OREdi Data Journalism Infodata
Quanto ai 100 e lode, la differenza massima è quella che passa fra studenti lombardi e pugliesi.
Ma i voti della maturità rispecchiano davvero la bravura degli studenti? C’è ragione di dubitarne.
Rispetto agli esami di stato, le prove INVALSI mostrano un quadro completamente diverso.

Leggi tutto… Scuola, dove “nascono” i diplomati con 100 e lode? Il senso dell’esame di maturità

Visite: 1504

Due minorenni su tre giocano d’azzardo: la pubblicità causa prima

La Tecnica della ScuolaDi Pasquale Almirante (Fonte: La Tecnica della Scuola)
Stando ai risultati del dossier ad avvicinare i giovanissimi al gioco sarebbe la pubblicità veicolata attraverso televisione, internet o bar-tabacchi. Secondo gli intervistati i giochi maggiormente praticati tra i minorenni sono le scommesse sportive (88,3%), seguito dal Gratta e vinci (48%), più praticato dalle ragazze.

Leggi tutto… Due minorenni su tre giocano d’azzardo: la pubblicità causa prima

Visite: 25