Se gli algoritmi a Scuola uccidono il pensiero analitico

di Alberto Berretti, professore di Analisi di Uniroma2
La forma di pensiero prevalente tra gli studenti che mi capitano negli ultimi anni è quella analogica, basata sul pattern matching: vedi un problema e senza necessariamente capire di cosa si tratta, cerchi di ricordarti a cosa somiglia che tu abbia già visto.
Leggi tutto… Se gli algoritmi a Scuola uccidono il pensiero analitico

Visite: 443

Sud, è fuga di giovani: in 10 anni persi 3,3 miliardi di investimenti in capitale umano

Il Sole 24 OreProsegue ‘l’esodo’ degli studenti dal Mezzogiorno. Una «fuga dei talenti» che causa pesanti perdite economiche al Mezzogiorno.
«Nell’anno accademico 2014-2015 si sono spostati dal Mezzogiorno verso le regioni del Centro-Nord quasi 23mila giovani universitari.»spiega il rapporto del Censis.

Leggi tutto… Sud, è fuga di giovani: in 10 anni persi 3,3 miliardi di investimenti in capitale umano

Visite: 74

Nasce Eduopen.org: l’università alla portata di tutti

Rai ScuolaCorsi e crediti online da 14 atenei pubblici italiani. Si tratta di una grande iniziativa culturale e formativa sostenuta dal Miur. I primi 9 corsi sono già online, altri 29 in catalogo e 4 milioni di utenti italiani hanno già le credenziali
Da oggi sono online le prime lezioni di eduopen.org, piattaforma creata da 14 atenei pubblici italiani per offrire a tutti e gratuitamente l’opportunità di seguire percorsi formativi di alta qualità a distanza.

Leggi tutto… Nasce Eduopen.org: l’università alla portata di tutti

Visite: 215

Università, il ministro Poletti: «110 e lode a 28 anni non serve a un fico»

Corriere della Sera«Prendere 110 e lode a 28 anni non serve a un fico, è meglio prendere 97 a 21». «I nostri giovani – ha detto – arrivano al mercato del lavoro in gravissimo ritardo. Quasi tutti quelli che incontro mi dicono che si trovano a competere con ragazzi di altre nazioni che hanno sei anni meno di loro e fare la gara con chi ha sei anni di tempo in più diventa durissimo».

Leggi tutto… Università, il ministro Poletti: «110 e lode a 28 anni non serve a un fico»

Visite: 1261