Inglese e web, la scuola parte nel caos

Corriere della SeraDa quest’anno in tutta Italia sarà obbligatorio insegnare una materia in lingua straniera all’ultimo anno dei licei e degli istituti tecnici. A settembre entra in vigore il «Clil». La macchina della formazione, però, è in ritardo.

Infografica

Per fortuna non è prevista alcuna sanzione: le norme transitorie pubblicate dal ministero a luglio ammorbidiscono il testo della riforma: «Il Miur ha anche ridotto l’entità dell’insegnamento in lingua straniera, sceso al 50 per cento del monte ore della materia prescelta.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 428