Registro elettronico, il 30% degli studenti ci mette le mani

ANSA.itIl Miur rilancia i dati sul registro elettronico per l’anno 2013/2014, il 70% delle scuole superiori lo utilizza. Ma cosa succede davvero in classe?

I professori, non avendo competenze informatiche, lasciano che siano gli alunni ad inserire le informazioni al posto loro.

Il 30% degli studenti racconta infatti che in classe capita che il prof chieda aiuto: un terzo solo per compiti e assenze, nel 15% dei casi succede però anche con i voti dei compagni. E gli orizzonti dei furbetti, allora, si allargano.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 344