Scuola, basta lavoretti!

Il Fatto QuotidianoPer ore ed ore nelle scuole italiane tra novembre e dicembre si producono lavoretti per tutti i gusti. Una gara al lavoretto più bello, una competizione che non risparmia alcun bambino da decenni.

Il tutto nelle ore di “Arte e immagine” dove i bambini dovrebbero essere educati alla scoperta del patrimonio artistico del nostro Paese, alla capacità di riconoscere i pittori e gli scultori, alla sensibilità per la bellezza, al riconoscimento delle differenze culturali attraverso l’arte. Le ore di “Arte e immagine” non sono le ore del lavoretto.

Non possiamo più tollerare che a 10 anni un bambino non sappia dov’è il Cenacolo o chi ha realizzato il “David”.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 946

 martedì 23 Dicembre 2014
Scuola
,