Scuola, il cdm approva la riforma. Il preside potrà scegliere i professori

la RepubblicaCompare anche la “chiamata diretta” degli insegnanti da parte dei presidi, che potranno scegliere gli insegnanti direttamente da un Albo nel quale sono pubblicati anche i curricola dei docenti “in assoluta trasparenza”, ha garantito il premier.

“Grazie all’organico funzionale non ci saranno mai più classi pollaio né supplenti”, ha aggiunto Renzi. “Gli stessi presidi saranno poi valutati”, ha poi precisato.

Carriera dei docenti: anzianità e merito.
Una card per l’aggiornamento culturale.
Paritarie, 5 per mille e bonus fiscali.
Più spazio a musica, arte e inglese.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 465