Scuola, la riforma è già in ritardo. A rischio assunzioni e immissioni in ruolo

Il Fatto QuotidianoIl 31 maggio è il termine ultimo per permettere al Miur di attivare il meccanismo in tempo per settembre. Per questo, in Parlamento prende corpo un’ipotesi sulle assunzioni: tutte potrebbero essere fatte entro settembre, ma solo per i posti vacanti (50mila circa) su ruolo economico (cioè operative), le altre su posto giuridico (assunti, ma in cattedra solo dal 2016).

Con buona pace degli organici funzionali e della riforma, almeno per quest’anno.

Visite: 296