Scuola, Renzi: no a decreto del governo su assunzione dei precari

Corriere della SeraIl premier: aperti ad ogni modifica, chi contesta ha diritto di farlo, ma poi entriamo nel merito. Corsa contro il tempo per le 100mila stabilizzazioni

E sulla valutazione dei prof: «Siamo pronti a discutere nel merito di come valutare i docenti, ma non è possibile che si abbia paura del merito: la stagione del 6 politico è finita, voglio sperare».

Leggi l’articolo integrale

 

Visite: 330