«Mancano prof di matematica? Paghiamoli più degli altri»

Corriere della Seradi Orsola Riva
Nemmeno il concorso riempirà tutti i posti vuoti. E c’è il rischio di un abbassamento della qualità. Il direttore della Fondazione Agnelli Andrea Gavosto: «Colpa degli stipendi troppo bassi. L’unica soluzione è un piano straordinario con incentivi economici»

«A questo punto – dice Gavosto – non resta altra alternativa che differenziare gli stipendi». In che senso? Pagando di più i prof di matematica? «Sì, è così. Dobbiamo rompere questo tabù. Lanciare un piano straordinario per incentivare i laureati in matematica a scegliere la carriera docente. Un po’ come si fa con i soldati che vanno a fare peacekeeping all’estero. Altrimenti i migliori continueranno ad andare a lavorare nel privato e le nostre scuole e i nostri figli resteranno senza i bravi docenti di cui tanto avrebbero bisogno».

(Fotolia)

Leggi l’articolo integrale

Visite: 354