Che scuola ci raccontano i social?

education 2.0di Raimondo Bolletta (docente comandato presso il Cede e l’Invalsi e dirigente scolastico)
I social, come in uno specchio distorto, ci mostrano una scuola che beccheggia come una nave nel mare in tempesta.
Vedo che la barca sembra aver perso la rotta, che l’armatore non ha detto con chiarezza verso quale porto dirigersi. Ogni tanto si arricchisce e si ravvivano le dotazioni, si potenzia l’equipaggio ma l’ordine è di galleggiare, resistere che poi si vedrà.


Vedo che l’equipaggio si sta sgretolando, c’è poca coesione, le fazioni non si parlano, ci sono invidie e gelosie ma non è affatto strano: è lo stesso clima che si respira tra coloro che vivono a terra nel porto e che hanno armato questa nave piena di giovani da formare alla vita. Vedo che questa barca vecchiotta e variamente rappezzata ha resistito a molte tempeste, bombardata da destra e da sinistra non è affondata per la resilienza di una non piccola parte dell’equipaggio ostinato e caparbio che crede al proprio lavoro.

Leggi l’articolo integrale

 

Visite: 70