Oltre la metà del traffico web mondiale è generato da robot

La StampaOltre la metà del traffico online nel mondo non è generato da persone in carne e ossa, ma da bot, software creati per svolgere attività automatizzate su internet, dalla pubblicazione di messaggi favorevoli a Trump su Twitter alla scansione del web per indicizzare i siti e fornire risultati di ricerca.

Nell’ultimo anno, rilevano gli analisti, è da evidenziare un ritorno alla crescita dei «bot» buoni (rappresentano il 22,9% del traffico online), ad esempio i software usati da Google per indicizzare le pagine web e restituire risultati di ricerca pertinenti. Stabili i «bot» cattivi (circa 29%), usati per seminare spazzatura online e sferrare attacchi informatici. Tra questi l’esempio più eclatante dell’ultimo anno è Mirai, il bot che a ottobre scorso ha spento Internet negli Usa, mettendo al tappeto centinaia di siti.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 30

 mercoledì 8 febbraio 2017
Tecnologia
, , , ,