Istituti connessi ad internet, solo il 3% è out: la qualità però non sempre è buona

La Tecnica della Scuoladi Alessandro Giuliani
Tuttavia, solo nel 47% dei casi la connessione alla Rete risulta buona.
Nella metà degli edifici, inoltre, è possibile utilizzare device personali in classe (BYOD) e il 30% ha anche un regolamento sul BYOD.
Già l’82% degli istituti utilizza il registro elettronico (il Miur ha investito dei fondi per allargare la percentuale nella primaria), mentre il 96% usa strumenti digitali per parlare con le famiglie.

Firmato infine anche un protocollo d’intesa tra Google e Miur.
Due i progetti prevista Google: il corso di formazione “Eccellenze in Digitale” a disposizione per i programmi di alternanza scuola-lavoro a sostegno della digitalizzazione delle Pmi e “Computer Science First”, piattaforma online per l’apprendimento del pensiero computazionale a disposizione di insegnanti e alunni.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 40