Nelle classi con divieto di smartphone il rendimento aumenta

La Tecnica della Scuoladi Pasquale Almirante
Andare a scuola senza cellulare è come prolungare di una settimana l’anno scolastico: lo sostengono due economisti della London School of Economics, Louis-Philippe Beland and Richard Murphy, che sono giunti alla conclusione che i ragazzi raggiungono i risultati migliori quando lasciano il cellulare a casa.

La ricerca non arriva a sostenere che i cellulari siano dannosi sempre, a volte possono anche essere un efficace aiuto per lo studio ma “non si deve dimenticare che presentano l’inconveniente di aumentare le possibilità di distrazione”.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 101