Scuola, gli alunni con madre lavoratrice più bravi di chi ha la mamma casalinga: lo dicono i test Invalsi

la Repubblicadi SALVO INTRAVAIA
I dati relativi al 2015/2016 parlano chiaro: rendimento migliore in lettura e matematica per i ragazzini che aspettano a casa il ritorno dei genitori dal lavoro.
Secondo pedagogisti e presidi il dato non sorprende: a fare la differenza è la qualità del tempo trascorso con i figli, non la quantità.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 59

 lunedì 30 ottobre 2017
Scuola
, ,