Possibilità di carriera e contratti individuali per cambiare la scuola

Dobbiamo ringraziare i bravi professori che ancora insegnano come missionari senza riconoscimenti.
Ma il sistema di reclutamento ministeriale non attira i giovani migliori, soprattutto nelle materie scientifiche.
Anzi, quelli che accettano il precariato in attesa di una sanatoria sono quelli che non hanno alternative per mancanza di qualità.

Possibilità di carriera e contratti individuali per cambiare la scuola

Serve una rivoluzione coraggiosa.
… assumere professori con contratti di diritto privato che prevedano retribuzioni e carriere contrattate individualmente con il dirigente.

I neoassunti potranno essere esterni o insegnanti del vecchio sistema disposti ad accettare il nuovo regime.

Basta solo avere chiaro che la scuola serve prima di tutto a migliorare il futuro degli studenti, non a risolvere il problema occupazionale di chi deve essere aiutato a trovare un impiego, ma fuori dalle aule per non danneggiare il capitale umano del Paese.

Corriere della Sera

Visite: 89