Tecnologie all’asilo: coding e robotica per un approccio critico e attivo

Il tempo che i bambini, sempre più precocemente, passano utilizzando device tecnologici è un tempo non-costruttivo, non-creativo.
E’ un tempo fatto principalmente di attività passive, in cui il bambino non mette in moto il suo potenziale creativo e immaginativo, ma semplicemente risponde a degli input provenienti da uno strumento che qualcun’altro ha pensato per lui.

Tecnologie all'asilo: coding e robotica per un approccio critico e attivo

Occorre invertire la rotta e cambiare, anche fin dalla primissima infanzia – l’approccio con cui si avvicinano i bambini alle nuove tecnologie, anche – ma non solo – per prepararli ai cambiamenti del mondo del lavoro, che richiede competenze sempre più trasversali.

Agenda Digitale

Visite: 189