Educazione Civica: la nuova legge slitta al prossimo anno. Ecco perché

Per poter essere applicata già da settembre, la legge sulla nuova educazione civica avrebbe dovuto essere pubblicata in Gazzetta Ufficiale entro questa settimana di Ferragosto. Ma così non è stato.

Pertanto, diversamente da quanto annunciato dal ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, all’indomani dell’approvazione definitiva della legge da parte del Senato, la nuova educazione civica, obbligatoria e con tanto di voto in decimi, verrà avviata dall’anno scolastico 2020-21.

Educazione Civica: la nuova legge slitta al prossimo anno. Ecco perché

Il posticipo di un anno per la nascita della nuova disciplina di studio consentirà al Ministro di varare con apposito decreto le linee guida di attuazione e permettere agli insegnati di organizzare l’insegnamento che, oltre ad essere ricco di contenuti, prevede la trasversalità degli interventi da parte dei docenti.

Visite: 118