Perché in Italia la scuola superiore appare “socialmente stratificata”?

Quando guardiamo ai risultati dell’esame di maturità un punto che emerge di continuo è la differenza nei risultati fra licei, istituti tecnici e professionali.

I risultati scolastici dei ragazzi non dipendono soltanto dal loro talento, dalla predisposizione allo studio o dalla qualità della scuola, ma in parte anche dal contesto sociale, economico e culturale in cui essi crescono.
Il che non fa che accentuarne ancora di più le differenze, favorendo i primi e lasciando indietro i secondi.

Perché in Italia la scuola superiore appare socialmente stratificata?

In un certo senso la società italiana crea una sorta di binari che indirizzano i ragazzi verso specifici ruoli e professioni, ma che spesso non dipendono dal loro talento o abilità, quanto dal contesto familiare.

Visite: 312