Usare bene la tecnologia, non demonizzarla

Le nuove generazioni saranno, purtroppo, anche quelle a cui verrà presentato il salato conto derivante dalle implicazioni connesse a un fenomeno in parte nuovo che presenta, suo malgrado, confini sempre più incerti.
Un nuovo mondo comunicazionale nel quale non esiste confine, ove implicazioni tecniche e anonimato aumentano la pericolosità sociale attraverso amplificazione, disinibizione e disimpegno sociale.

ViewApart via Getty Images

Approfittare dell’invisibilità attraverso user-id, avatar, nickname, oltre a comportare possibili conseguenze giuridiche, denota una pericolosa depersonalizzazione della condotta individuale che, i più giovani, non sono spesso in grado di comprendere.

Si deve investire nella formazione di personale specializzato che, all’interno delle scuole, addestri i giovani a un corretto utilizzo dell’informazione di massa.
Alle famiglie andrebbe altresì fornito aiuto rispetto a una educazione consapevole rispetto ai rischi della mancata vigilanza dei propri figli e alla giusta educazione dei minori.

Visite: 104