Scuola: le donne studiano più degli uomini, dice il Censis. E poi?

Le donne studiano più degli uomini. Non è una novità.
Eppure sappiamo bene che certi risultati delle pagelle non si traducono poi in risultati altrettanto positivi una volta che si entra nel mondo del lavoro.

Nel 2018 le docenti impegnate nelle scuole pubbliche italiane, tra titolari, supplenti e insegnanti di sostegno, erano 712.527, pari all’81,7% del totale. È interamente appannaggio delle donne l’educazione nella scuola dell’infanzia, dove sono il 99,3% dei docenti, e nella primaria, dove sono il 96,1%, mentre scendono al 77,2% nella scuola secondaria di primo grado e al 65% nella secondaria di secondo grado.

Scuola: le donne studiano più degli uomini, dice il Censis. E poi?

Alle docenti vanno aggiunte le 144.128 donne impiegate in qualità di collaboratrici scolastiche o con funzioni amministrative, che rappresentano il 68,9% del totale. Prevalgono le quote rosa anche tra i dirigenti scolastici, nel 69% dei casi donne, contro una media dei Paesi Ocse del 47%.

Visite: 33