TAXEDU, il portale dell’Unione Europea per formare i giovani europei sulle tasse

Le conoscenze fiscali di base e una comprensione generale dei meccanismi finanziari che regolano il modo in cui viviamo sono (e dovrebbero essere) oggetto dell’istruzione dei nostri figli. Ma può questo essere fatto in modo divertente, creativo e integrato nei programmi didattici o nelle attività didattiche informali?

TAXEDU, il portale dell'Unione Europea per formare i giovani europei sulle tasse

TAXEDU è un progetto pilota dell’Unione europea. Il suo obiettivo è quello di formare i giovani cittadini europei sulle tasse e su come queste incidono sulla loro vita. Il nome di questo portale – TAXEDU – deriva da due parole, “tasse” e “formazione“.
Esso contiene informazioni adatte a tre fasce di età:

  1. Bambini: una spiegazione, tramite un semplice e comprensibile, di cosa sono le tasse e i vantaggi derivanti dal pagamento delle stesse nella vita di tutti i giorni.
  2. Adolescenti: una spiegazione di cosa sono le tasse e i vantaggi che ne derivano nella vita di tutti i giorni. Questa sezione, che include maggiori dettagli rispetto a quella rivolta ai bambini, presenta esempi concreti che fanno riferimento agli interessi degli adolescenti (scaricare musica, acquisti online, ecc.).
  3. Giovani: informazioni relative a questa fase particolare della vita, in cui i giovani passano alla vita adulta (devono pagare le tasse quando iniziano l’università, avviano un’impresa, lavorano in un altro Paese, ecc.).

Le informazioni sono fornite tramite giochi, materiali in e-learning e clip di micro-learning, affinché i giovani europei possano imparare, in modo divertente e coinvolgente, cosa sono le tasse, nelle loro diverse forme, e i vari aspetti a esse correlati (frode fiscale, evasione fiscale, ecc.).

L’angolo degli insegnanti mette a disposizione materiali formativi di vario genere e fornisce suggerimenti sull’insegnamento delle tasse e sui vantaggi che derivano dal trattare questa materia a scuola.

Gli obiettivi del portale web TAXEDU sono:

  1. contribuire alla formazione sulle tematiche fiscali dei giovani cittadini europei;
  2. ridurre l’evasione fiscale e la frode fiscale in Europa, tramite una migliore informazione e formazione in questo campo;
  3. fornire informazioni ai cittadini europei sui servizi che sono resi possibili grazie alle imposte (istruzione, sanità, ecc.).
Taxedu - Unione Europea

Esiste anche un gioco di simulazione didattico che spiega e promuove l’educazione fiscale: Taxlandia, un piccolissimo Stato europeo con bellissime montagne e laghi cristallini. Il giocatore, nominato nuovo primo ministro di Taxlandia, deve iniziare a prendere decisioni in ambito fiscale, per fornire servizi ai tuoi cittadini, costruire nuove infrastrutture e sostenere il continuo sviluppo del Paese.

Visite: 78