Coronavirus, scuole chiuse per 4 milioni di alunni. Il ministero chiede didattica a distanza con lezioni online: casi virtuosi e difficoltà

L’emergenza è nei numeri. Sono circa 26mila istituti, quasi 200mila classi, il 40% dell’intera popolazione scolastica del Paese.
Qualcuno si è già attrezzato: l’esempio virtuoso è quello dell’Istituto tecnico Enrico Tosi di Busto Arsizio.

Coronavirus, scuole chiuse per 4 milioni di alunni. Il ministero chiede didattica a distanza con lezioni online: casi virtuosi e difficoltà

Il problema è che, nonostante ormai quasi tutte le scuole prevedano strumenti digitali (dal registro elettronico in giù), poche sono preparate a fare didattica a distanza, anche soltanto per mancanza di pratica: secondo uno studio di Save the Children circa la metà degli insegnanti (48%) non ha mai ricevuto un training formale sull’uso delle nuove tecnologie per la didattica.

E poi bisogna considerare un fisiologico gap tecnologico, sia degli istituti che magari non hanno le dotazioni sufficienti, sia delle famiglie meno abbienti che potrebbero non avere un computer o una connessione a disposizione.

il_fatto_quotidiano

Visite: 750