Algebra lineare: Le matrici

Determinante di una matrice

Ad ogni matrice quadrata \(A\) di ordine \(n\) si può associare un numero reale, unico e ben definito, detto determinante associato, indicato con \(|A|\) o con \(det(A)\) o, ancora, con \(|a_{ij}|\).

Determinante di una matrice 1 × 1

Il determinante di una matrice del primo ordine è uguale al numero stesso che compare nella matrice: \(|A| = a_{11} \).

Determinante di una matrice 2 × 2

Il determinante di una matrice del secondo ordine è uguale alla differenza fra il prodotto dei due elementi della diagonale principale e il prodotto dei due elementi della diagonale secondaria:

\(|A| = a_{11} \cdot a_{22} – a_{12} \cdot a_{21} \).

Determinante di una matrice 3 × 3

Prima di procedere occorre dare alcune definizioni. Data una matrice \(A\) di ordine \(3\):

  1. un elemento \(a_{ij}\) si dice di classe pari se la somma \( i + j\) è un numero pari, altrimenti si dice di classe dispari;
  2. si chiama minore complementare associato all’elemento \(a_{ij}\) il determinante che si ottiene sopprimendo la riga \(i\) e la colonna \(j\) e si indica con \(A_{ij}\);
  3. si chiama complemento algebrico di un elemento \(a_{ij}\) il determinante della matrice di ordine 2 ottenuta da \(A\) sopprimendo la riga e la colonna cui l’elemento appartiene, preceduto dal segno + o dal segno a seconda che \(a_{ij}\) sia di classe pari o dispari.

Il determinante di una matrice del terzo ordine è uguale alla somma dei prodotti degli elementi di una qualunque riga (o colonna) per i rispettivi complementi algebrici; considerando gli elementi della prima riga si ha:

\(|A| = a_{11} \cdot A_{11} + a_{12} \cdot A_{12} + a_{13} \cdot A_{13}\).

Esempio
$$ |A| = \begin{vmatrix} 2 & 2 & 1 \\ 5 & -2 & 3 \\ 1 & 2 & -1 \end{vmatrix} = $$ $$ 2 \cdot \begin{vmatrix} -2 & 3 \\ 2 & -1 \\ \end{vmatrix} -2 \cdot \begin{vmatrix} 5 & 3 \\ 1 & -1 \\ \end{vmatrix} +1 \cdot \begin{vmatrix} 5 & -2 \\ 1 & 2 \\ \end{vmatrix} $$ $$ = 2 \cdot (2-6) -2 \cdot (-5-3) +1 \cdot (10+2)= -8 +16+12=20 $$

Determinante di una matrice n × n

Come estensione del calcolo del determinante del terzo ordine, il determinante di una matrice di ordine n è uguale alla somma dei prodotti degli elementi di una qualunque riga o colonna per i rispettivi complementi algebrici; ad esempio:

\(|A| = a_{11} \cdot A_{11} + a_{12} \cdot A_{12} + \cdots + a_{1j} \cdot A_{1j} + \cdots + a_{1n} \cdot A_{1n}\).

E’ chiaro che, per snellire i calcoli, è opportuno sviluppare la procedura rispetto alla riga o alla colonna che contiene il maggior numero di elementi nulli.

Definizione. Una matrice quadrata \(A\) si dice singolare se il suo determinante è uguale a zero, altrimenti la matrice \(A\) si dice non singolare.


In particolare, se in una matrice quadrata è presente una riga o una colonna di elementi tutti uguali a 0, allora il determinante della matrice è uguale a 0.

Proprietà dei determinanti
  1. Il determinante è nullo se:
    1. tutti gli elementi di una riga o di una colonna sono nulli;
    2. due righe (o colonne) sono uguali o proporzionali;
    3. una riga è una combinazione lineare di altre due righe;
    4. una una colonna è una combinazione lineare di altre due o colonne;
  2. il determinante della matrice unità è uguale a 1;
  3. il determinante di una matrice triangolare o diagonale è uguale al prodotto degli elementi della diagonale principale;
  4. aggiungendo agli elementi di una riga gli elementi di un’altra riga moltiplicati per una costante, il determinante non cambia di valore;
  5. aggiungendo agli elementi di una colonna gli elementi di un’altra colonna moltiplicati per una costante, il determinante non cambia di valore;
  6. scambiando di posto due righe o due colonne, il determinante cambia di segno;
  7. moltiplicando o dividendo gli elementi di una riga o di una colonna per un numero, il determinante risulterà rispettivamente moltiplicato o diviso per quel numero;
  8. se due matrici quadrate sono fra loro trasposte, allora hanno uguale il determinante: \(|A| = |A_T|\);
  9. date due matrici quadrate \(A\) e \(B\) dello stesso ordine, la loro matrice prodotto ha per determinante il prodotto dei loro determinanti: \(|A×B| = |A|×|B|\).

Visite: 258

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7