Scuola, le linee guida per il rientro a settembre. I presidi: “Nessuna indicazione”

Giannelli presidente dell’Anp, l’associazione nazionale dei dirigenti scolastici, a Sky TG24: “Autonomia non può voler dire solamente che ci devono pensare le scuole”.
Secondo l’Anp il piano per il ritorno tra i banchi a settembre inviato dal ministero alle parti sociali e alle regioni “si limita ad elencare le possibilità offerte dalla legge, senza assegnare ulteriori risorse e senza attribuire ai dirigenti la dovuta libertà gestionale”.

Il piano scuola, per il rientro tra i banchi a settembre, “non contiene indicazioni operative né definisce livelli minimi di servizio ma si limita ad elencare le possibilità offerte dalla legge sull’autonomia, senza assegnare ulteriori risorse e senza attribuire ai dirigenti la dovuta libertà gestionale”.

Per quanto riguarda i locali scolastici, il presidente dell’Anp sostiene che la questione “non possiamo risolverla dicendo alle scuole di trovare degli spazi o inventarsi qualcosa nei musei. Nei musei ci andiamo, si è sempre fatto, ma se le aule sono troppo piccole rispetto al numero degli studenti è un po’ difficile ampliarle con un colpo di bacchetta magica”.

Visite: 170