Azzolina scrive a Fontana e a De Luca: “Si trovino altre soluzioni sulla scuola”

La ministra dell’Istruzione si è rivolta a entrambi per invitarli a cambiare i provvedimenti. A De Luca un messaggio preciso: la didattica nelle scuole elementari e medie deve essere svolta in classe: “Auspico che si riesca a consentire sollecitamente la ripresa dello svolgimento in presenza dell’attività didattica”, ha scritto la ministra.

Azzolina scrive a Fontana e a De Luca

Anche in Lombardia è scontro sulla scuola.
Sul tema è intervenuto, a nome dei sindaci, Beppe Sala: “Non ha senso in questo momento – spiega – bisogna alternare didattica a distanza e presenza nelle scuole. Così deve essere per tutti gli ordini di scuola. Siamo totalmente contrari, e lo vogliono dire con chiarezza, alla sola didattica a distanza per le superiori. Ci opporremo”.
La ministra Lucia Azzolina, ha invece scritto al governatore, per chiedergli di trovare un’altra soluzione.

Visite: 1699