“Situazione preoccupante”, nuovo vertice Conte-capidelegazione su scuola.

Andrea Crisanti, docente di microbiologia all’Università di Padova, avverte che “sulle chiusure si è già in ritardo almeno di due settimane. Quanto meno in alcune regioni sarebbe necessario chiudere prima”. E aggiunge: “Ora stiamo inseguendo l’epidemia, speriamo che non sia troppo tardi. Se mercoledì non vedremo dati differenti, sarà finita. Si andrà per forza a lockdown, magari in una forma meno severa di marzo. Ma qualcosa sarà inevitabile fare”.

Situazione preoccupante

Il Presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, ieri ha ricordato: “Censiamo un Rt nazionale ancora in crescita, sempre riferito alla scorsa settimana, ribadiamo che gli effetti del recente Dpcm non li possiamo ancora vedere. L’Rt si aggira intorno a 1,7. Tutte le regioni sono sopra all’1 e alcune lo sono di molto. Siamo nello scenario 3 ma verso il 4. Alcune regioni hanno già raggiunto lo scenario 4”.

Visite: 128

 sabato 31 Ottobre - 2020
Scuola
, , ,