Piano scuola estate – un ponte per il nuovo inizio

Il superamento dell’emergenza può avvenire efficacemente se si riafferma il valore della scuola, una scuola aperta, coesa ed inclusiva, quale luogo di formazione della persona e del cittadino, radicato nel proprio territorio e sostenuto dalla partecipazione attiva di tutta la comunità.

Piano scuola estate

Una scuola capace di essere motore di integrazione civile, di uguaglianza e di sviluppo.
Una scuola che restituisce spazi e tempi di relazione, luoghi per incontrarsi di nuovo e riannodare quelle relazioni purtroppo bruscamente interrotte, così importanti per lo sviluppo emotivo, affettivo, identitario, sociale di ognuno.

Il Piano Estate è il punto di partenza di un percorso di trasformazione ed evoluzione del sistema Istruzione per:

  1. Una scuola accogliente, inclusiva e basata su logiche di apprendimento personalizzato
  2. Una nuova alleanza educativa con i territori, che consolidi il senso di appartenenza alla “comunità” e preveda il coinvolgimento attivo delle rappresentanze degli studenti e dei genitori
  3. Un modello educativo finalizzato a mitigare il rischio di dispersione scolastica e di povertà educativa

Il pacchetto di risorse disponibili per le scuole ammonta a 510 milioni: 150 milioni provengono dal decreto sostegni, altri 320 milioni dal PON per la scuola, 40 milioni dai finanziamenti per il contrasto delle povertà educative.

Vai al sito dedicato

  1. Circolare Piano scuola estate 2021
  2. Infografica Piano scuola estate 2021
  3. Piano Scuola Estate – un ponte per il nuovo inizio

Visite: 529