Banchi monoposto, determina di Figliuolo

I banchi in questione non sono a rotelle e non sono infiammabili.
Il problema è che sono più lunghi dello standard e nelle classi più piccole non consentono di mantenere la distanza prevista per garantire un’evacuazione sicura in caso di incendio.

Banchi monoposto, determina di Figliuolo

Una parte dei banchi monoposto acquistati lo scorso anno dalla struttura commissariale guidata da Domenico Arcuri sarà ritirata.

Non perché il materiale sia infiammabile ma perché i tavoli sono più lunghi del dovuto, con la conseguenza che nelle classi più piccoli non consentono di mantenere la distanza prevista per garantire un’evacuazione sicura in caso di incendio.

Alcuni presidi li avevano criticati perché troppo lunghi, 74 centimetri contro i 60 che sono la misura standard.

Nel luglio di quest’anno è emerso, si legge nella determina di Figliuolo, che “a seguito di specifiche analisi merceologiche gli arredi hanno evidenziato la non conformità alle normative in materia di sicurezza antincendio, impedendone l’uso ed imponendone il ritiro dagli istituti ove erano stati distribuiti al fine di eliminare i possibili rischi in caso di incendio”.

Visite: 59