Scuole superiori in 4 anni, verso la sperimentazione in mille istituti

Si amplia in Italia la sperimentazione del cosiddetto “liceo breve”, il percorso scolastico che porta gli studenti a completare gli studi in 12 anni invece di 13.
Nel concreto, consiste nell’introdurre licei e istituti tecnici quadriennali al posto delle tradizionali superiori di cinque anni, così da avvicinare i ragazzi ai coetanei europei.

https://static.sky.it/images/skytg24/it/cronaca/2021/11/18/scuole-superiori-4-anni-sperimentazione/hero%20scuola.jpg

La novità dell’ampliamento, che riguarderà l’anno scolastico 2022/2023, è contenuta in una bozza di un decreto ministeriale che il dicastero di viale Trastevere ha inviato al Consiglio superiore della pubblica istruzione (Cspi), l’organo consultivo del ministero, che esprimerà il suo parere.

Ma non si tratterà di una “scorciatoia” per finire prima la scuola: gli istituti che parteciperanno dovranno garantire il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento previsti per il quinto anno di corso entro la fine del quarto anno.
Inoltre dovrà essere assicurato l’insegnamento di tutte le discipline previste dall’indirizzo di studi, che sarà accompagnato da un forte dialogo con il mondo del lavoro, le università e l’indirizzamento professionale.

Visite: 411

 giovedì 18 Novembre - 2021
Scuola
,