In piedi sui banchi: protesta a scuola come nel film con Robin Williams

Corriere della SeraTutti in posa, preferibilmente in piedi. Da soli o in gruppo. Tutti con lo sguardo fisso in camera. Tutti sui banchi di scuola.

La campagna degli studenti sui social network contro la riforma scolastica citando «L’attimo fuggente».

In attesa del vero appuntamento, quello del 10 ottobre, quando da Nord a Sud migliaia di studenti italiani scenderanno nelle strade delle grandi città per chiedere al governo Renzi due cose: un maggiore coinvolgimento nella riforma della scuola e in quella del lavoro. Perché, è il ragionamento, «queste due piattaforme determineranno il nostro futuro».

Leggi l’articolo integrale

 

Visite: 319