La sfida di Ello, l’anti-Facebook senza pubblicità

La StampaLanciato ad agosto e ancora in fase sperimentale, Ello ha ottenuto un picco di popolarità il mese scorso grazie al traino della comunità Lgbt, dopo che Facebook aveva introdotto l’obbligo di usare il nome che compare sulla carta di identità.

Nel suo manifesto, Ello promette di non fare pubblicità e di non trattare gli utenti come merce. «Ogni post che condividi, ogni amicizia che stringi, ogni link su cui clicchi viene registrato e convertito in dati, acquistati dagli inserzionisti», si legge. «Noi crediamo che ci sia un modo migliore. Tu non sei un prodotto».

Ello

Leggi l’articolo integrale

 

Visite: 263

 martedì 28 Ottobre 2014
Tecnologia
, ,