Tecnologia a scuola, Ocse: se è troppa, peggiora l’apprendimento

Corriere della SeraGli esperti: servono qualità e preparazione degli insegnanti. Nelle scuole italiane un computer ogni 4,1 studenti. I 15enni italiani navigatori assidui, ma «perdono la rotta»

Tecnologia a scuola, Ocse: se è troppa, peggiora l'apprendimento

«Non si tratta solo di avere le chiavi di accesso al web, che i ragazzi italiani mostrano di avere, ma anche della capacità di navigare in modo intelligente e proficuo», sostiene Francesco Avvisati, economista Ocse, co-autore dello studio. «Molti ragazzi, non solo italiani, dice Avvisati «non hanno la capacita» di dirigere la propria lettura, di dare giudizi sulla pertinenza di una pagina, sulla qualità di un’argomentazione. Cliccano su quello che si muove e non sono selettivi nella loro navigazione, non vanno in modo diretto verso l’informazione che cercano e dovrebbero poi mostrarsi consumatori critici dell’informazione online».

Leggi l’articolo integrale

Visite: 333

 martedì 15 Settembre - 2015
Scuola, Tecnologia
, , ,