Stretta sul copyright: addio condivisioni, ci sarà anche una tassa sui link

La Stampadi EMANUELE BONINI (La Stampa)
La commissione Giuridica del Parlamento europeo ha approvato le proposte di modifica della legislazione comunitaria.
Con la riscrittura delle regole così come proposta tutti i grandi operatori dovranno sviluppare un sistema per controllare cosa si intende caricare. Attenzione dunque a Youtube, Instagram, eBay, Facebook. Un video con immagini o brani tutelati da licenze non potrà essere condiviso, così come una foto, anche quella da usare eventualmente per i meme.

Non finisce qui. In nome della tutela dei diritti intellettuali e del loro rispetto, ci sarà una tassa sui collegamenti ipertestuali. La cosiddetta «link tax» dovrà essere corrisposta agli editori quando si pubblicano gli indirizzi web ad un articolo di giornale e quando l’anteprima di un link incorpora un estratto o un riassunto della notizia.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 163