Scuola, per essere assunti si torna all’antico: riecco il concorsone, cancellati formazione iniziale e tirocinio

Il percorso triennale creato nell’ultima legislatura viene cancellato ancora prima di nascere: il primo bando avrebbe dovuto esserci nel 2019, ma a questo punto non vedrà mai la luce.
Per diventare insegnanti basterà un normale esame, aperto a tutti i laureati.
Non è facile tracciare un bilancio di questa nuova rivoluzione.
I più scontenti potrebbero essere i vecchi precari

Per diventare insegnanti basterà un normale concorso, aperto a tutti i laureati senza requisiti troppo particolari: chi vince, sarà subito assunto.

I più scontenti potrebbero essere i vecchi precari, a cui era stato promesso un concorso straordinario per non abilitati che ora non ci sarà più: avranno solo una corsia preferenziale, il 10% dei posti riservato a chi ha 3 anni di servizio nel prossimo bando (una tantum).

Visite: 827