Ipotesi di Contratto sulla Didattica digitale integrata, note operative

Il personale docente è tenuto al rispetto del proprio orario di servizio, anche nel caso in cui siano state adottate unità orarie inferiori a 60 minuti, con gli eventuali recuperi, e alle prestazioni connesse all’esercizio della professione docente, nelle modalità previste dal Piano DDI.

Ipotesi di Contratto sulla Didattica digitale integrata, note operative

In particolare, il docente assicura le prestazioni in modalità sincrona al gruppo classe o a gruppi circoscritti di alunni della classe, integrando dette attività in modalità asincrona a completamento dell’orario settimanale di servizio, sulla base di quanto previsto nel Piano DDI. Per la rilevazione delle presenze del personale e degli allievi è utilizzato il registro elettronico.

Il docente ha facoltà di introdurre, come peraltro possibile nell’attività didattica svolta in presenza, gli opportuni momenti di pausa nel corso della lezione in DDI, anche in funzione della valorizzazione della capacità di attenzione degli alunni.
Tale possibilità è prevista anche nel caso siano state adottate unità orarie inferiori a 60 minuti.

Ipotesi di Contratto sulla Didattica digitale integrata – CCNI firmato
Ipotesi di Contratto sulla Didattica digitale integrata – Note operative

Visite: 1108