Password addio: ci faremo riconoscere con le impronte, la voce e il pensiero

Il tempo delle parole d’accesso, difficili da ricordare e poco sicure è finito: ecco il futuro dell’autenticazione online

I colossi dell’informatica stanno lavorando a futuristici sistemi: l’accesso biometrico, il riconoscimento facciale e quello vocale. Alcuni ricercatori studiano persino l’uso delle onde cerebrali. La promessa: un metodo per ovviare in modo semplice ed efficace ai furti delle informazioni personali (ed aziendali) ad opera dei cybercriminali. E che sia privo di vulnerabilità.
Fonte: Corriere della Sera

Visite: 362

 domenica 22 Settembre - 2013
Tecnologia