Scuola, arriva il posto fisso a insegnante precaria. Lei rifiuta: ha 62 anni

“Mi sarebbe piaciuto, se non altro per provare l’emozione della prima volta”. La prima volta di un posto fisso a 62 anni, quasi 63, però Lia Baffetti non l’ha potuta vivere nemmeno questa volta. Lia vive a Castell’Azzara, 800 metri d’altitudine in provincia di Grosseto e doveva essere uno degli 11.268 nuovi docenti immessi in ruolo in questi giorni. Per motivi personali ha dovuto rifiutare. L’Anief (Associazione nazionale insegnanti ed educatori in formazione, ndr) ha calcolato che quasi il 60 percento dei vincitori del concorso ha oltre 50 anni di età.
Fonte: Il Fatto Quotidiano

Visite: 786

 domenica 1 Settembre 2013
Scuola