Il primo programma in Fortran

Wired

59 anni fa viene scritto ed eseguito il primo software in Fortran. È un linguaggio informatico ancora molto usato, soprattutto per simulazioni scientifiche

Il nome del linguaggio deriva da FORmula TRANslator, cioè traduttore di formule: in effetti, Fortran fu sviluppato principalmente per trasporre il formalismo matematico in algoritmi computazionali, permettendo agli scienziati di tutto il mondo di utilizzare la potenza di calcolo dei computer per eseguire velocemente simulazioni di modelli scientifici.

Il primo compilatore (cioè un programma in grado di interpretare ed eseguire comandi Fortran) fu rilasciato il 20 settembre 1954 per il calcolatore IBM 704, e si basava su schede perforate a 80 colonne. Le regole di programmazione erano abbastanza stringenti: una riga di codice non poteva superare i 72 caratteri, perché le restanti otto colonne erano utilizzate per numerare le schede e permettere di riordinarle nel caso di mescolazione accidentale. E, tra l’altro, un solo carattere sbagliato bastava a rendere inservibile l’intero programma, costringendo gli sviluppatori a cestinare (fisicamente) le schede perforate e ricominciare tutto daccapo.

Fonte: Wired

Visite: 651

 mercoledì 2 Ottobre - 2013
Tecnologia