Test d’ingresso e classi speciali per i bimbi che non parlano italiano: la proposta della Lega al ministro Kyenge

Il Carroccio sostiene che l’ingresso vada regolato con il superamenteo di un test e con classi speciali per l’apprendimento dell’italiano.
Fonte: Il Giorno

Visite: 321

 domenica 6 Ottobre 2013
Scuola