Apprendimento creativo

Il Sole 24 OreProgrammare è un gioco da bambini. O quasi. Soprattutto da quando c’è Scratch, un programma del Mit Media Lab che consente ai più piccoli di creare storie e simulazioni al computer.

Il software infatti offre un ambiente di sviluppo in cui il codice è diviso in mattoncini colorati che vanno costruiti come dei Lego.

Lanciato nel 2007, oggi Scratch conta più di dieci milioni di pagine viste al mese, circa mezzo milione di utenti attivi principalmente tra gli 8 e i 16 anni e oltre cinque milioni di progetti che crescono a un ritmo di 1.500 al giorno.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 414

 mercoledì 23 Aprile - 2014
Tecnologia