Giannini: la scuola digitale? Ancora a macchia di leopardo

La StampaPer il processo di digitalizzazione nelle scuole «dobbiamo compiere una vera e propria rivoluzione educativa – ha aggiunto il ministro – nel senso che dobbiamo puntare moltissimo sulla formazione permanente degli insegnanti, anche rivisitando il contratto.

Se non c’è la possibilità di formare in itinere i futuri insegnanti e chi già lo è, diventerà difficile trasformare la scuola italiana nell’arco dei prossimi 5-6 anni per essere competitiva in Europa».

Leggi l’articolo integrale

 

Visite: 301

 martedì 24 Giugno - 2014
Scuola, Tecnologia