Debutta WiFi Italia, la rete libera a portata di app

La Stampadi Lorenza Castagneri
Si chiama WiFi Italia e permette di accedere alle reti Wi-Fi degli enti pubblici che aderiscono all’iniziativa, gratis e senza bisogno di lunghe registrazioni. Avviene tutto in automatico, è sufficiente averla scaricata sul cellulare ed essersi autenticati la prima volta inserendo i propri dati anagrafici. Per chi possiede un account Spid, cioè il nome utente e il pin del cittadino italiano, deve inserire solamente questi dati.

La app, compatibile con tutti i sistemi operativi, in italiano e in inglese, permette anche, dove sono presenti di accedere a servizi generali o locali disponibili all’interno della stessa app, come la comunicazione di notizie locali, la consultazione di informazioni o, in una seconda fase, l’acquisto dei biglietti dei musei.
Il progetto del Ministero dello Sviluppo Economico parte oggi da cinque città e due regioni ma l’intento è creare una copertura da Nord a Sud.

Leggi l’articolo integrale

Visite: 506

 venerdì 14 luglio 2017
Tecnologia
, , , ,