Informatica, il coding non basta. Formeremmo solo operai digitali

Nella sfera mediatica molti parlano dell’importanza di insegnarlo a tutti gli studenti, descrivendolo come il linguaggio indispensabile per operare nella società digitale: “il coding è il nuovo inglese”.

Messaggio certamente semplice, ma che rispetto agli obiettivi da conseguire è inadeguato e fuorviante.

Informatica, il coding non basta. Formeremmo solo operai digitali

È inadeguato perché dovrebbe riferirsi all’apprendimento dell’informatica e non del solo coding, cioè della programmazione informatica, che è la parte più immediata e operativa.

È chiaro quindi che indicare solo il coding come obiettivo dell’istruzione in materia di competenze digitali rischia di mettere su una cattiva strada chi non conosce questi scenari. Senza fornire ai ragazzi una formazione a largo spettro sui vari aspetti dell’informatica, formeremo solo “operai digitali” che saranno i primi a essere espulsi dal mercato del lavoro.

il Fatto Quotidiano

Visite: 189